ASD ASTA TAVERNE - ARBIA
SOCIETA' AFFILIATA ACSIENA

EVENTI •
Kit ASTA»
Biglietti e altro»
Iscrizione e Tesseramento»
Calendario Inizio stagione 2013/14»
Tutti gli eventi

 

Regolamento Promozioni e retrocessioni

Varie - 15-10-2013 23:45:07

NORME DI SVOLGIMENTO

PLAY-OFF E PLAY-OUT

STAGIONE SPORTIVA 2013/14

PREMESSO che, in base alle disposizioni inderogabili dell’art. 51 N.O.I.F.:

A) la squadra prima classificata di ogni girone viene direttamente ammessa al campionato di categoria superiore ed almeno l’ultima classificata retrocede direttamente al campionato di categoria inferiore;

B) in caso di parità di punteggio al termine del campionato tra 2 squadre, il titolo sportivo in competizione (promozione diretta al campionato di categoria superiore o retrocessione diretta al campionato di categoria inferiore) verrà assegnato mediante spareggio in campo neutro, con eventuali tempi supplementari e calci di rigore;

C) in caso di parità di punteggio tra 3 o più squadre si procederà preliminarmente alla compilazione di una speciale graduatoria (cd. Classifica avulsa) tra le squadre interessate in base all’art. 51, c. 3, 4 e 5, con spareggio in gara unica su campo neutro con eventuali tempi supplementari e calci di rigore tra le due squadre meglio classificate, se si tratta di promozione al campionato di categoria superiore o tra le due squadre peggio classificate se si tratta di retrocessione al campionato di categoria inferiore.

STABILITI come criteri univoci per le gare di Play-Off:

A) partecipano alle gare dei play-off le società classificate al 2°, 3°, 4° e 5° posto in ciascun girone;

B) nell’ipotesi che una delle suddette società, abbia già acquisito il diritto di partecipare al campionato di categoria superiore, disputerà i play-off, al posto di quest’ultima, la società 6^ classificata del girone interessato, la quale dovrà occupare l’ultimo posto nella graduatoria delle 4 partecipanti;

C) in caso di parità di punteggio tra 2 o più squadre al termine del campionato, come previsto dal C.U. n. 23 del 14.07.11 della L.N.D., per individuare le squadre che hanno titolo a partecipare ai play-off ovvero per stabilire l’ordine della classifica, si procederà, in deroga ai commi 3, 4 e 5 dell’art. 51 N.O.I.F., a compilare una graduatoria (cd. “Classifica avulsa”) fra le squadre interessate, tenendo conto, nell’ordine:

a. dei punti conseguiti negli incontri diretti fra tutte le squadre;
b. della differenza tra le reti segnate e subite nei medesimi incontri;
c. della differenza tra reti segnate e subite nell’intero campionato;
d. dal maggior numero di reti segnate nell’intero campionato;
e. del sorteggio.

D) nel primo turno, le 4 società partecipanti ai play-off si incontreranno fra loro in gara unica sul campo delle società che al termine del campionato avranno occupato nei rispettivi gironi la migliore posizione in classifica, secondo i seguenti accoppiamenti:

a. Seconda classificata – Quinta classificata;
b. Terza classificata – Quarta classificata.

E) se il distacco tra le due squadre 2^ e 5^ classificata, è pari o superiore a 10 punti l’incontro di play-off non verrà disputato e la società 2^ classificata passerà al turno successivo;

F) se il distacco tra le due squadre 3^ e 4^ classificata, è pari o superiore a 10 punti l’incontro di play-off non verrà disputato e la società 3^ classificata passerà al turno successivo;

G) se il distacco tra le due squadre 2^ e 3^ classificata, è pari o superiore a 10 punti, gli incontri di play-off non verranno disputati e la società 2^ classificata risulterà vincente dei play-off;

H) nel primo turno, in caso di parità al termine dei tempi regolamentari, saranno effettuati i tempi supplementari e in caso di ulteriore parità, accederà al secondo turno, la società meglio classificata al termine del campionato;

I) le società vincitrici dei due accoppiamenti, disputeranno la gara di finale per stabilire la squadra vincente dei play-off. Tale gara sarà disputata in campo neutro. In caso di parità al termine dei tempi regolamentari, saranno effettuati i tempi supplementari e in caso di ulteriore parità, verrà considerata vincente la società in migliore posizione di classifica al termine del campionato.

STABILITI come criteri univoci per le gare di Play-Out:

partecipano alle gare dei play-out le 4 società ultime classificate al termine del campionato, esclusa la società retrocessa direttamente nel campionato di categoria inferiore;

A) in caso di parità di punteggio tra 2 o più squadre al termine del campionato, come previsto dal C.U. n. 23 del 14.07.11 della L.N.D., per individuare le squadre che parteciperanno ai playout ovvero per stabilire l’ordine della classifica, si procederà, in deroga ai commi 3, 4 e 5 dell’art. 51 N.O.I.F., a compilare una graduatoria (cd. “Classifica avulsa”) fra le squadre interessate, tenendo conto, nell’ordine:

a. dei punti conseguiti negli incontri diretti fra tutte le squadre;
b. della differenza tra le reti segnate e subite nei medesimi incontri;
c. della differenza tra reti segnate e subite nell’intero campionato;
d. dal maggior numero di reti segnate nell’intero campionato;
e. del sorteggio.

B) le 4 società partecipanti ai play-out si incontreranno fra loro in gara unica da svolgersi in casa della meglio classificata,in caso di parità di punteggio al termine del confronto,anche dopo i tempi supplementari, retrocederà nel campionato di categoria inferiore la squadra peggio classificata al termine del campionato, secondo i seguenti accoppiamenti:

a. A (Sq. classificata al quintultimo posto) – D (Sq. classificata al penultimo posto);
b. B (Sq. classificata al quartultimo posto) – C (Sq. classificata al terzultimo posto).

C) se il distacco tra le due squadre A e D, è pari o superiore a 10 punti l’incontro di play-out non verrà disputato e la società D retrocederà direttamente nel campionato di categoria inferiore;

D) se il distacco tra le due squadre B e C, è pari o superiore a 10 punti l’incontro di play-out non verrà disputato e la società C retrocederà direttamente nel campionato di categoria inferiore;

L’applicazione di quanto illustrato sopra è valida e condivisibile per tutti i campionati dilettanti regionali e provinciali della stagione sportiva 2013/2014

E) Criteri, norme e modalità per determinare la graduatoria di merito e relativi punteggi per completamento organici

(1) Per il Campionato di Promozione le modalita’ di svolgimento degli spareggi tra le vincenti i play off dei rispettivi gironi e la vincente la Coppa Italia:

* Primo spareggio : accoppiamenti tra le suddette quattro squadre stabiliti come segue:

Vincente girone A contro vincente girone B
Vincente girone C contro vincente Coppa Italia

* Spareggio finale

Gara tra le vincenti gli accoppiamenti del primo spareggio.

* Le gare sia del primo spareggio che di quello finale si effettueranno in gara unica in campo neutro. Al termine dei 90’ regolamentari persistesse la parità, si effettueranno due tempi supplementari di 15’ ciascuno, persistendo la parità si provvederà all’ effettuazione dei calci di rigore con le modalità stabilite dalla regola 7 delle “regole del calcio” e “decisioni ufficiali”.

° Qualora la squadra vincente la Coppa Italia di Promozione dovesse, per effetto dei play out o direttamente, retrocedere al campionato di categoria inferiore, lo spareggio sara’ effettuato tra le 3 squadre vincenti i play off dei rispettivi gironi con la formula e le modalità previste per i triangolari.


(4) Esclusioni

sono escluse dal completamento organico per graduatoria di merito le società che abbiano:

* nelle stagioni sportive 2011/2012 – 2012/2013 – 2013/2014 subito sanzioni di illecito sportivo passate in giudicato;

 
DIARIO DI UN OPERA INCOMPIUTA •

Situazione al 11-09-2013 19:51:15

...

Leggi tutto
CALENDARIO •
ULTIMA PARTITA •

Partita giocata il 01-01-1970

PROSSIMA PARTITA •

Si giocherà il 07-09-2014

ASTA Badesse
CLASSIFICA Promozione •
Squadra P G
ASTA
Resco Reggello
Pratovecchio
Pontassieve
N.S. Pol. Chiusi
Marciano
M.M.Subbiano Capolona
Lucignano
Grassina
Bibbiena
Audax Rufina
Aquila 1902 Montevarchi
Arno Laterina
Antella
Sagginale
Soci

ULTIME FOTO •
Guarda la galleria